ECOBONUS: AIUTI PER I LAVORI DI EDILIZIA

L’Ecobonus al 110%, o Superbonus, è una delle novità di maggiore rilievo introdotte dal Decreto Rilancio (articolo 119 del DL 34/2020) che ha innalzato la detrazione fiscale prevista per gli interventi di riqualificazione energetica e di adeguamento antisismico al 110%, offrendo di fatto la possibilità di ristrutturare gli immobili a costo zero, a patto di rispettare determinati vincoli e paletti.

Ecobonus 110%, prevede detrazioni in 5 anni, oltre alla possibilità di cedere il credito, per i lavori di efficientamento energetico di case e condomini.

  • Il super bonus copre le spese effettuate tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021.

I beneficiari del super bonus per la riqualificazione energetica sono:

  • Persone fisiche (compresi familiari dei proprietari e conviventi, a patto di essere loro a sostenere le spese di riqualificazione)
  • Condomini
  • IACP
  • Cooperative di aggregazione
  • Enti senza scopo di lucro per l’utilità sociale
  • Associazioni sportive dilettantistiche

Per accedere al bonus è necessario effettuare almeno uno di questi interventi, detti trainanti:

  • Coibentazione con isolamento a cappotto
  • Sostituzione degli impianti di riscaldamento, raffrescamento o fornitura di acqua calda
  • Interventi di demolizione e ricostruzione in chiave di risparmio energetico (o antisismica)

Gli interventi trainanti, ti permettono di includere nel super bonus altri interventi di riqualificazione energetica, come la sostituzione degli infissi.

Per beneficiare della detrazione, la classe energetica della casa dovrà fare un salto di almeno due classi (una quando non fosse possibile per ragioni strutturali).

E’ in programmazione presso la sede della Confesercenti di Campobasso un’incontro con uno staff di professionisti tra cui un’ ingegnere, il Presidente della Banca BCC di Gambatesa,  l’impresa edile, la responsabile del CAF Confesercenti, per partecipare all’incontro prenotati chiamando il numero 0874-412209

154