Nuove imprese a tasso zero Invitalia

Vuoi avviare la tua Start up? Grazie ad Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia, ha rifinanziato un programma di sostegno allo start-up di imprese di piccola dimensione composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età.

“Nuove imprese a tasso zero” prevede il finanziamento a tasso zero di progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro e può coprire fino al 75% delle spese totali ammissibili. Per il 25% residuo, si richiede il cofinanziamento da parte dell’impresa, con risorse proprie o mediante finanziamenti bancari.

Le imprese devono essere costituite in forma di società da non più di 12 mesi, rispetto alla data di presentazione della domanda. Anche le persone fisiche possono richiedere i finanziamenti, a condizione che costituiscano la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

Le Spese ammissibili finanziamenti Invitalia sono:

  • Produzione di beni Industria e artigianato e per la trasformazione di prodotti agricoli: terreno 10%; Opere murarie: costruzione, acquisto e ristrutturazione 40%; impianti e macchinari nessun limite; Brevetti e marchi 20%; Servizi ICT 20%; Formazione e consulenze: 5%
  • Servizi alle imprese, servizi alle persone e Commercio di beni e servizi: Opere murarie: acquisto e ristrutturazione 40%; spese impianti e macchinari nessun limite; brevetti e marchi e servizi ICT20%; Formazione e consulenze 5%.
  • Turismo – Filiera turistico culturale: opere murarie acquisto e ristrutturazione 70%; spese impianti Nessun limite; brevetti marchi e ICT al 20%; Formazione e consulenza spesa 5%

Dette spese riguardano:

a) suolo aziendale;

b) fabbricati, opere edili / murarie, comprese le ristrutturazioni;

c) macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica;

d) programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa;

e) brevetti, licenze e marchi;

f) formazione specialistica dei soci e dei dipendenti del soggetto beneficiario, funzionali alla realizzazione del programma;

g) consulenze specialistiche.

massima del piano di rimborso è di 8 anni con pagamento di due rate semestrali posticipate.

Contatti

Per approfondimenti o domande: Confesercenti Provinciale di Campobasso 0874-412209 e-mail bandi@confesercenticb.it

264